Fujikai Associazione Culturale Fuji

Revive time Kaki tree project - 2010
Dal 23 al 26 Marzo 2010

 Anche quest'anno l'Associazione Culturale Fuji contribuisce al progetto "L'Albero di Kaki: il risveglio del tempo".
 Gli alberi di kaki di Nagasaki, quest’anno, verranno piantati a Salò, Vallio T., Collebeato, Trenzano, Travagliato, Cazzago S. Martino, Bienno e Pisogne. A Brescia, inoltre, si festeggerà il decennale della prima piantumazione del kaki avvenuta nel cortile di S. Giulia. Sarà presente una delegazione dal Giappone con l’artista Tatsuo Miyajima, all’origine di questo progetto.
 
 C'è una pianta di kaki, in Giappone, a Nagasaki. E' faticosamente sopravvissuta all'esplosione nucleare de 9 agosto 1945. Il botanico Masayuki Ebinuma ne ha colto il messaggio ed ha pensato di diffonderlo nel mondo: così i semi del cachi superstite e testimone hanno dato vita al "Progetto dell'albero di kaki" e sono stati diffusi nel mondo per ricordare a tutti l'insensatezza della guerra.
  Gli alberi nati dai suoi semi sono un simbolo vivente dell'errore umano e ricordano che la pace ha bisogno di radici profonde e di convinzioni altrettanto profonde, in un mondo che solo in apparenza è pacifico ma nella realtà nasconde centinaia di guerre. Quest'albero che cresce insieme ai bambini, è un augurio affinché la pace cresca con loro.
 
 L'elenco dei comuni coinvolti nell'iniziativa ed il calendario completo sono disponibili nella locandina scaricabile al link sottostante.

Calendario delle piantumazioni (525 Kb)


Copyright © 2001-2021 All rights reserved - Associazione italo giapponese FUJI