Fujikai Associazione Culturale Fuji

Serata musicale

 Serata musicale con il maestro giapponese
 
 Sanae Onji
 
 Sirmione (BS) - 4 aprile 2003, ore 20:45
 Ingresso gratuito
 
 L'Associazione culturale italo giapponese Fuji è lieta di presentare una serata musicale offerta da un'orchestra giapponese e da una bresciana, caratterizzate dall'utilizzo di strumenti a plettro e da profonda reciproca amicizia, dirette rispettivamente da Sanae Onji e Dorina Frati.
 Organizzato dal centro musicale "Claudio e Mauro Terroni" di Brescia, il concerto del 4 aprile 2003, che fa parte di una rassegna musicale volta a celebrare i 25 anni di attività dello stesso centro, ha ospitato l'orchestra a plettro giapponese del Maestro Sanae Onji in Italia per una tournée.
 
 L'esibizione delle due orchestre ha avuto luogo presso la Sala Conferenze del "The Garda Village" e il concerto è stato l'inizio di una serie di manifestazioni che proseguiranno per tutto il 2003.
 La serata musicale è stata un momento importante di contatto con il Giappone.
 La partecipazione è stata numerosa anche per sottolineare il legame sempre più forte tra Brescia e il Paese del Sol levante tra cui la nostra associazione cerca di costruire un ponte ideale.
 Poiché tra le finalità del Centro musicale bresciano vi sono la sensibilizzazione e la diffusione della cultura musicale, l'ingresso alla manifestazione è stato completamente gratuito e aperto a tutti.
 
 Original photo of the concert : Japotaro ©2003

L'orchestra a plettro Claudio e Mauro Terroni (27 Kb)
Presentazione di Dorina Frati (32 Kb)
Presentazione di Sanae Onji (29 Kb)
Il programma della serata (69 Kb)

Sito web Centro Musicale Terroni

Fotografie dell'evento (clicca per ingrandire):

La serata  stata presentata da Claudia Maffina e da Rosario Manisera presidente dell'Associazione culturale FUJI L'intervento del console Dr. Katsuaki Yoshimura - addetto culturale del Consolato del Giappone Il primo brano della serata, 
il "Concerto per due mandolini,
orchestra e basso continuo in Sol Maggiore" di A. Vivaldi,
suonato dai primi dieci componenti dell'orchestra giapponese Nella foto un momento della performance di
Sanae Onji (1 Mandolino solista) e di
Tomoe Taira (2 Mandolino solista) Il secondo brano in programma, Soshiyunfu di Akira Nakata,
 stato diretto dal maestro Sanae Onji mentre
l'orchestra nipponica era composta da 16 musicisti. Nel terzo e quarto brano in programma,
rispettivamente "Doyoshu" di Nobuyoshi Nakagawa e
"Italia minyoshu" di Eizaburo Hirayama, l'orchestra giapponese
ha suonato con tutti i suoi 22 musicisti. Il quinto ed ultimo brano in programma per l'orchestra giapponese,
"Hamabe no uta" di Giro Nakano,   stata suonata con la partecipazione
dell'orchestra bresciana del Centro Musicale "Claudio e Mauro Terroni". L'orchestra in questa esibizione era composta da oltre 40 musicisti !
Molto caratteristiche risultano le immagini nelle quali sono mescolati
armonicamente i musicisti giapponesi ed italiani. L'orchestra in questa esibizione era composta da oltre 40 musicisti !
Molto caratteristiche risultano le immagini nelle quali sono mescolati
armonicamente i musicisti giapponesi ed italiani. L'orchestra in questa esibizione era composta da oltre 40 musicisti !
Molto caratteristiche risultano le immagini nelle quali sono mescolati
armonicamente i musicisti giapponesi ed italiani. L'esibizione dell' Orchestra del Centro Musicale Claudio e Mauro Terroni
diretta dal maestro Dorina Frati  iniziata con il brano
 di G.B. Sammartini "Overture to Memet" per poi proseguire con
lo splendido "Concerto in La minore Op.3 N8" di A. Vivaldi. Un sentito ringraziamento
al maestro Sanae Onji e al maestro Dorina Frati,
ai musicisti dell'orchestra giapponese ed di quella italiana
ed a quanti hanno collaborato alla realizzazione dell'evento musicale. Orchestra a plettro - Claudio e Mauro Terroni Sanae Onji Dorina Frati

Copyright © 2001-2021 All rights reserved - Associazione italo giapponese FUJI